Stampa questo articolo Stampa questo articolo Spedisci questo articolo Spedisci questo articolo

Sorvolando la Toscana…

sorvolando-la-toscana Ehi ragaaaaaaa……

Dopo aver consumato tutte le uova pasquali, colombe e i dolci tipici regionali durante queste festività….quale migliore occasione per smaltire un po’ di calorie di troppo se non pianificando una bella tratta!?!?

Preparate una bella pianificazione, per un volo VFR di trasferimento, un airbridge tra Perugia (LIRZ) e l’Isola d’Elba (LIRJ). Giorno 11 aprile 2018, alle 21:00LT, scegliete il vostro SEP o MEP preferito e via…sorvolando le splendide colline toscane e della maremma! Come unico obbligo della serata, infatti, bisognerà pianificare ed effettuare un touch and go o un low pass sull’aerodromo di Ampugnano (LIQS).

Per la ghiotta occasione sarà garantito il controllo dello spazio aereo tramite il Flight Information Center di Roma che gestirà tutto il traffico VFR!

Allora…che dire…facciamo uscire pazzo il FIC e ascoltiamo bene le comunicazioni in canale!!! Di fatto, pianificate una rotta ricca di VRP ma, possibilmente, non le classiche cittadine per punti di riferimento! Bensì, inserite punti visibili e riscontrabili ad occhio nudo tipo laghi, vallate, pianure, cime di monti, colline, grandi incroci stradali, superstrade, caselli autostradali etc…

Rendiamola bella frizzante questa serata!!! E, se volete osare, inserite anche uno o più punti di riporto basati su qualche radiale o QDR!!!

 

In occasione della serata dedicata al VFR e nello spirito di condivisione del nostro club, per il volo in questione, avremo l’onore di ospitare due grandi virtual airline, anch’esse amanti del volo a vista, che ci accompagneranno per tutta la tratta! Saremo in compagnia degli amici della “ORIO VIRTUAL TEAM” e della “SKY CLUB ITALIA”.

 

Allora…non rimane che augurare…… BUONA PIANIFICAZIONE!  😉

 

Le carte AIP le trovate qui, previa registrazione.

 

 

(lo staff si riserva di comunicare eventuali aggiornamenti dell’evento mediante il gruppo di WhatsApp – “AeroClub L’Aquila Virtual”)

Lascia una risposta